08.02.2019

Il numero di transazioni sulla rete Bitcoin è aumentato al livello di gennaio 2018

La risorsa transactionfee.info ha fornito dati in base ai quali il numero giornaliero di transazioni nella rete Bitcoin è aumentato al livello di gennaio 2018, quando il tasso della prima criptovaluta ha raggiunto $ 20.000.
080219_bitcoin_transactions.png
Molti rappresentanti del settore delle criptovalute ritengono che tali dati indichino l'evoluzione dell'ecosistema e il miglioramento degli indicatori fondamentali. Jameson Lopp, direttore tecnico di Casa, ha anche notato il miglioramento e la crescita dell'ecosistema Bitcoin. Ha analizzato le prestazioni della prima rete di criptovaluta nel 2018.

"Negli ultimi due anni, vari miglioramenti sono stati implementati nel processo Bitcoin Core per la produzione di blocchi e, man mano che i nodi vengono aggiornati, sembrano essere percepiti. È inoltre apparsa una nuova rete di ritrasmissione ad alte prestazioni per i minatori. I requisiti di transazione ridotti, gli algoritmi computazionali migliorati, l'uso di SegWit e l'elaborazione in batch delle transazioni hanno portato a un utilizzo più efficiente dei blocchi ea un minor numero di conflitti dovuti a questa preziosa risorsa ", ha affermato Lopp.

Il direttore tecnico di Casa ha anche sottolineato che nel 2018 la quota di transazioni che utilizza SegWit è aumentata dal 10% al 40%. Allo stesso tempo, il volume medio delle transazioni è diminuito da 750 byte a febbraio a 450 byte nel quarto trimestre dello scorso anno.

"Il numero di nodi disponibili è leggermente diminuito, a differenza del tasso di cambio. Sospetto che gli host dei siti siano molto impegnati con Bitcoin e il suo utilizzo a fini economici, quindi è improbabile che possano disconnettere i loro nodi a causa di fluttuazioni nel corso ", ha detto Lopp.

Si noti che un recente studio condotto dal gruppo Canaccord Genuity ha dimostrato che il decentramento del Bitcoin è in aumento a causa della concorrenza di vari produttori di attrezzature minerarie.